Compilare aMSN SVN con ANTIALIAS, senza problemi e nuove TCL :) su fedora (guida valida anche per altre distribuzioni, anche ubuntu)


Innanzitutto DISINSTALLATE dal vostro sistema eventuali copie di aMSN, TCL e TK.. cercatele con il vostro gestore pacchetti preferito (su fedora pirut/yumex…o direttamente yum. su debian/ubuntu synaptic o direttamente apt-get)Procuriamoci la roba necessaria alla compilazione (sperando che ricordo tutto :D)

PREPARATIVI

su fedora 8:

su

yum install libXft-devel gcc gcc-c++ libpng-devel libjpeg-devel wget make tcltls

su ubuntu i pacchetti DOVREBBERO essere:

sudo apt-get install libXft-dev gcc libpng-dev libjpeg-dev wget make

Scarichiamo le nuove TCL 8.5.1 (manualmente potete farlo da qui):

wget http://downloads.sourceforge.net/tcl/tcl8.5.1-src.tar.gz?modtime=1202213…

tar zxvf tcl8.5.1-src.tar.gz

cd tcl8.5.1/unix

./configure --prefix=/usr

su

make -j2 install

Scarichiamo le TK 8.5.1 (manualmente si può da qui):

cd ~

wget http://downloads.sourceforge.net/tcl/tk8.5.1-src.tar.gz?modtime=12022138…

tar zxvf tk8.5.1-src.tar.gz

cd tk8.5.1/unix

./configure --prefix=/usr --enable-xft

su

make -j2 install

Adesso controlliamo i vari collegamenti in modo da eliminare eventuali installazioni precedenti:

autentichiamoci come root:

su

portiamoci in

cd /usr/bin

eliminiamo le vecchie installazioni

rm wish
rm tclsh

facciamo un link simbolico alle nuove 8.5

ln -s wish8.5 wish
ln -s tclsh8.5 tclsh

spostiamoci qui:

cd /usr/lib

e facciamo questi link simbolici:

ln -s tcl8.5 tcl
ln -s tk8.5 tk
ln -s libtk8.5.so libtk.so
ln -s libtcl8.5.so libtcl.so
ln -s libtclstub8.5.a libtclstub.a
ln -s libtkstub8.5.a libtkstub.a

OK con le TCL/TK abbiamo finito ;)

———————————————————————–

Passiamo ad aMSN

Scarichiamo l’ultima svn:

wget http://amsn.sourceforge.net/amsn_dev.tar.gz

e procediamo alla scompattazione e compilazione:

tar zxvf amsn_dev.tar.gz

cd msn

./configure --prefix=/usr

Compiliamo ed installiamo

su

make -j2 install

Abbiamo finito! adesso abbiamo il nostro aMSN fresco di svn con tanto di antialias )

Ricaricare cartucce della brother dcp-115C e simili


Ieri ho avuto una brutta esperienza con la cartuccia del nero di questa multifunzione… e dato che l’ho rotta per un tentativo (sbagliato) di ricarica, ne ho approfittato per studiarla e trovare il miglior metodo di ricarica.

brother
ATTENZIONE DIFFIDATE DELLE GUIDE PER LEXMARK (CHE USA CARTUCCE SIMILI ALLA BROTHER) IN CUI VI CONSIGLIANO DI STAPPARE LA CARTUCCIA! Vi assicuro che farà una bruttissima fine…………ed è proprio ciò che mi è successo.
Il metodo descritto qui sotto è il metodo CLASSICO che si usa per TUTTE le stampanti, ed è anche il più sicuro.

Compiliamo la CVS notturna di aMule :) Aggiornata 2.1 7/8/2008


Innanzitutto installiamo il necessario per compilarci la CVS del tanto amato aMule -)

amule

Ci serve GCC-C++, Make, e le wxGTK-devel… il tutto lo preleviamo da repository ufficiale fedora… La guida è adatta anche ad altre distribuzioni, dovete reperire questi pacchetti dal vostro repositoy )

NUOVA VERSIONE! 2.1 !! Adatta per le nuove CVS CON CRYPTO++ e GD

PREPARATIVI

Necessari per la compilazione

su

yum -y install wxGTK wxGTK-devel gcc gcc-c++ make wget libupnp-devel gd gd-devel

exit

Compilazione ed installazione Crypto++

Compiliamo ed installiamo Crypto++:

wget http://downloads.sourceforge.net/cryptopp/cryptopp552.zip?modtime=119061…

unzip cryptopp552.zip -d crypto

cd crypto

Compiliamo crypto…

make -f GNUmakefile

Installiamo

su

make install

Facciamo pulizia:

cd ~

rm -rf crypto cryptopp552.zip

exit

———————————————————————————————-

Compilazione ed installazione di aMule CVS

scarichiamo la cvs notturna dalla PAGINA CON TUTTE LE ULTIME CVS

cd ~

wget http://www.hirnriss.net/files/cvs/aMule-CVS-20080807.tar.bz2

scompattiamo il pacchetto tar.bz2

tar xvjf aMule-CVS-20080807.tar.bz2

(la data dovreste cambiarla… in ogni caso aggiorno la data ogni tanto, per segnalare cvs abbastanza stabili ;) )

Dopo aver scompattato il pacchetto, portiamoci dentro la cartella amule-cvs:

cd amule-cvs

e configuriamo la compilazione con un bel pò di opzioni:

./configure --prefix=/usr --enable-optimize --enable-amule-gui --disable-debug --enable-webserver --enable-alc --enable-alcc --enable-utf8-systray --enable-amulecmd --enable-amule-daemon --enable-cas --enable-wxcas --enable-ccache --enable-remote

Compiliamo amule

Per chi ha un processore a core singolo:

make

Chi invece ha un dual o quad core:

make -j 5

così velocizziamo la compilazione sfruttando tutti i core..

Aspettiamo qualche minuto… quando ha finito, se non abbiamo errori, possiamo installare:

su

make install

Facciamo pulizia:

cd ~

rm -rf aMule-CVS-20080807.tar.bz2 amule-cvs

exit

AFFRETTATEVI, oggi e solo PER OGGI, licenze DIVX PRO 6 GRATIS.


Grande notizia per chi apprezza il codec Divx. Oggi stanno regalando (SI, GRATIS) licenze della versione Pro del loro codec. Accorrete!

Per la versione windows, cliccate qui , SCARICATE il programma, mettete la vostra email e riceverete il seriale GRATIS.

Per la versione mac, cliccate qui, mettete il vostro indirizzo email e riceverete il seriale, GRATIS. 

Affrettatevi! nel momento in cui leggete, l’offerta potrebbe essere terminata!!!!!! Succede raramente che una società regala licenze… quindi perchè non approfittarne??? 🙂

Scuoiati vivi… le bestie siamo noi.


E’ tanto che non posto nulla….. ma visto che lo shopping farà da padrone dicembre, ne approfitto per dissuadervi dall’acquisto di pellicce e derivati…….

I più forti di stomaco possono dare una occhiata a questo filmato ma attenzione: è davvero molto, ma molto violento…… viene mostrato come “procurano” la pelliccia naturale………
Per chi non ha voglia di vedere il filmato, viene mostrato come strappano la pelle di dosso agli animali VIVI….. infatti pochi sanno che NON VENGONO UCCISI, per rendere l’operazione più facile e la pelle migliore……. gli animali vengono poi accatastati VIVI senza pelle…… vi immagino il dolore che sentono queste bestie….. immaginate per un solo momento come vi sentireste se vi strappassero la pelle di dosso….

Io non sono riuscito a vederlo tutto, mi son fermato a metà……. non ho retto.

Ma questo non è uno spettacolo. Non c’è nulla di divertente. Comprate e usate, se proprio dovete, pellami sintetici. Tengono caldo uguale e sono morbidi altrettanto……..  Un appello soprattutto alle donne..

Da notare che modalità simili vengono utilizzate per macellare bovini…suini….. spesso vengono “sgozzati” a metà…… e la loro carne lavorata mentre ancora vivi…..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: