Navigare anonimi con Fedora.. Tor + Privoxy + FoxyProxy IL TRIO DELLE MERAVIGLIE


Quello che oggi vado a trattare è un argomento all’ordine del giorno.. sicurezza e anonimato in rete.

Negli anni Internet s’è evoluto ed ha attirato sempre più, purtroppo, gli occhi indiscreti su di se. Ultimamente la privacy sembra essere balzata al primo posto delle problematiche da affrontare nella programmazione dei nuovi browser (anche se alcuni come google chrome sembrano invece violarla…) ma ciò non basta.

C’è chi può avere la necessità di essere totalmente anonimo, far perdere traccia di se per qualsiasi motivo. Non sta a me giudicare se è bene o male che esistano tali tecniche… ma se vi può confortare, chi “fa danni” in rete, le conosce già da tempo e anche di miglioriquesta guida è ovviamente indirizzata a chi vuole semplicemente proteggere la propria privacy in certe situazioni.

Veniamo a Tor.

Tor è un progetto software per difendersi dall’analisi del traffico, una forma di sorveglianza della rete che minaccia le libertà personali e la privacy, le attività e le relazioni riservate d’impresa, e la sicurezza di stato. Tor funziona deviando le tue comunicazioni attraverso una rete distribuita di relay, gestiti da volontari in tutto il mondo: impedisce a qualcuno che osservi la tua connesione Internet di sapere quali siti stai visitando, ed impedisce ai siti che visiti di venire a sapere dove sei realmente. Tor funziona con molti programmi, come i browser web, i client per la chat, i programmi di login remoto e tante altre applicazioni basate sul protocollo TCP. [cit. sito ufficiale di Tor]

In poche e semplici parole, il traffico internet viene fatto rimbalzare in vari pc di volontari, che ne fanno perdere traccia. Il pacchetti vengono spezzettati ed inviati ai “relay” in maniera totalmente casuale, non seguendo un tragitto prestabilito. Ogni “relay” comunica con gli altri relay crittografando il traffico. Alla fine un “punto di uscita” decodifica il traffico e comunica al vostro posto con il server.

una immagine è meglio di mille parole [fonte: sito ufficiale di tor]

Privoxy

Privoxy è semplicemente un proxy con capacità avanzate di filtraggio… se ben configurato aiuta a tener lontano dal nostro pc pubblicità, popup, ecc ecc.. ci sarà utile in questa guida per cambiare al volo l’user agent del nostro browser (cioè come sarà identificato il nostro pc. Sistema operativo, versione e browser) e nel frattempo essendo già configurato di default per filtrare un pò di robaccia, alleggerirà la vostra navigazione.

FoxyProxy

E’ una simpatica estensione di firefox che ci permette di configurarlo per la navigazione sicura, e di farci

passare dalla modalità “normale” a “protetta” con un click.

Installiamo il fantastico trio

Tor e privoxy:

su

yum install privoxy tor

Apriamo questo file di configurazione di privoxy:

gedit /etc/privoxy/default.action

Portiamoci al blocco (riga 552):

#############################################################################
# Defaults
#############################################################################
{ \
+hide-forwarded-for-headers \
+hide-from-header{block} \
+set-image-blocker{pattern} \
}

ed aggiungiamo sotto +set-image-blocker{pattern} \

+hide-user-agent{Mozilla/5.0 (Macintosh; U; Intel Mac OS X 10.5.1; it; rv:1.9) Gecko/20080920 Firefox/3.0.2} \

Il risultato finale sarà:

#############################################################################
# Defaults
#############################################################################
{ \
+hide-forwarded-for-headers \
+hide-from-header{block} \
+set-image-blocker{pattern} \
+hide-user-agent{Mozilla/5.0 (Macintosh; U; Intel Mac OS X 10.5.1; it; rv:1.9) Gecko/20080920 Firefox/3.0.2} \
}

In questo modo sarete mostrati al mondo come UTILIZZATORI MAC (lol) con firefox… in alternativa potete mettere una qualsiasi stringaa questo indirizzo ne trovate di tutti i tipi


Adesso facciamo comunicare Privoxy con Tor:

apriamo questo file:

su

gedit /etc/privoxy/config

e all’inizio del file aggiungiamo le seguente stringa:

forward-socks4a / localhost:9050 .

FATE ATTENZIONE A COPIARE ANCHE IL PUNTINO ACCANTO A 9050.

Attiviamo i servizi:

su –

chkconfig privoxy --level 35 on

chkconfig tor --level 35 on

service tor start

service privoxy start

Installiamo FoxyProxy:

Installate l’estensione da questo indirizzo: clicca qui

Vi apparirà una finestra per la configurazione guidata

Configurare l’estensione FoxyProxy per utilizzarla con Tor?

SI

Si sta utilizzando Tor con o senza Privoxy?

CON PRIVOXY

Nota: a partire da Firefox 1.5, Privoxy non è più necessario per utilizzare Firefox con Tor
Privoxy aggiunge valori come il filtraggio del contenuto, ma non è strettamente necessario
Utilizzare comunque Tor attraverso Privoxy?

SI

Specificare la porta che viene utilizzata da Privoxy. Se non la si conosce, utilizzare quella predefinita

OK


Far passare le richieste DNS attraverso la rete TOR? Se non si comprende questa domanda fare clic su “Sì”

SI

Riavviate il vostro amato firefox, e avrete in basso a destra un comodo switch…

Cliccandoci col tasto destro e scegliendo “USA PROXY TOR” per tutti gli URL, attiverete la modalità protetta🙂 per disattivarla, basterà scegliere Disattiva FoxyProxy

E’ tutto!

Questo metodo rallenta parecchio la vostra connessione ad internet, quindi vi consiglio di usarlo solo lo stretto necessario (siti di dubbia provenienza per esempio).

Buona navigazione anonima!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: